www.giornalelirpinia.it

    02/02/2023

Vendita carburanti e lockdown: crollano i consumi

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Politica2_mise.jpgAVELLINO – La pandemia causata dal coronavirus incide pesantemente sull’economia; il Pil cala di diversi punti. Alcuni settori produttivi fanno registrare perdite da capogiro; molte tipologie di consumi precipitano e, tra queste, anche le vendite di prodotti petroliferi. Quelli legati alla mobilità, infatti, hanno subìto durante il periodo di lockdown un drastico ridimensionamento dovuto allo stop pressoché totale della circolazione; nei mesi successivi c’è stato un recupero, ma il bilancio complessivo resta in rosso se rapportato allo stesso arco temporale dell’anno passato.

La conferma è data dalle statistiche pubblicate sul Bollettino petrolifero edito dal ministero dello Sviluppo economico; da esse si ricava che nel quadrimestre gennaio-aprile di quest’anno in provincia di Avellino la vendita di benzina (5.000 tonnellate) è diminuita del 24% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. La flessione sulla rete ordinaria di distribuzione ha raggiunto il 27%; nei distributori posti lungo le tratte autostradali presenti sul territorio irpino ha raggiunto addirittura il 63%. Anche le vendite di gasolio per autotrazione sono in picchiata: sulla rete ordinaria è stato venduto il 20% in meno, su quella autostradale il 40%. Però c’è stato un netto incremento di vendite presso i distributori extra-rete ( +19%), così che in totale il decremento si è fermato al 5%. Pure il consumo di gpl per autotrazione ne esce pesantemente ridimensionato (-55%). Questo è il trend del primo quadrimestre dell’anno.

Da maggio a luglio (ultimo mese per il quale sono disponibili, al momento, i dati del Mise) – come accennato più avanti – la contrazione delle vendite di prodotti petroliferi è proseguita, ma con percentuali più contenute, eccezion fatta per il gasolio. Per la benzina la flessione è stata del 9 per cento; per il gasolio dell’8% e per il gpl del 24%.

Il quadro complessivo, riferito ai primi sette mesi del 2020 rispetto allo stesso intervallo temporale dell’anno passato, mette in evidenza un calo delle vendite nella nostra provincia pari al 17% per la benzina, al 6% per il gasolio e al 55 per il gpl. Vedremo se nei mesi a venire ci sarà un miglioramento; a condizionarlo è l’andamento del covid, in forte espansione nelle ultime settimane.  Se il numero dei casi dovesse malauguratamente continuare a crescere le autorità potrebbero essere costrette a disporre nuovi lockdown, con conseguenze facilmente immaginabili.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com