www.giornalelirpinia.it

    08/12/2023

Gara-verità per la Scandone, De Gennaro: «Contro Formia subito il riscatto»

E-mail Stampa PDF

Gianluca De GennaroAVELLINO – La Scandone cerca il riscatto a Scauri Minturno affrontando il Meta Formia, nella gara valida per la prima giornata di ritorno. Si giocherà con inizio alle ore 18, con la direzione arbitrale affidata ai due fischietti romani Berger e Marcelli. I padroni di casa sono reduci da tre successi nelle ultime quattro gare, dopo la falsa partenza, iniziata proprio con la sconfitta del Paladelmauro, e quindi sono in grande fiducia.

Diverso lo stato d’animo dei biancoverdi, reduci dalla peggiore gara della stagione contro Cassino, e che devono riprendere a fare le cose buone messe in mostra nelle prime giornate della stagione. La Scandone dovrà riprendere a difendere con grande energia, così come aveva fatto nelle altre gare. Dalla difesa dovrà partire la ricostruzione del cammino verso posizioni di classifica più tranquille, che possano poi portare a traguardi più ambiziosi. Coach De Gennaro recupererà Giampaolo Riccio, assente domenica scorsa per un malanno intestinale, ed avrà per la prima volta a disposizione Fabrizio Trapani, chiamato a dare una mano in cabina di regia. Dopo una settimana di buoni allenamenti, ma anche di chiarimenti alla ricerca delle motivazioni alla base della sconcertante prestazione di domenica scorsa, la gara di domani dovrà dare risposte certe sia allo staff tecnico che a quello dirigenziale sulle potenzialità di questo roster.

Queste le parole di coach De Gennaro nella consueta conferenza stampa di presentazione del match: “Abbiamo chiuso il girone di andata con quattro successi e tre sconfitte, cosa che ci fa essere contenti per quanto siamo stati in grado di fare in questa prima parte della stagione. Veniamo da due sconfitte di fila, contro Salerno e Cassino, e non stiamo attraversando quindi un buon periodo. C’è tanta voglia di riscatto, dopo la bruttissima partita di domenica, sia da parte dello staff che della squadra, e domenica, contro Formia, cercheremo di dimostrare che la prestazione negativa casalinga sia stata solo un episodio isolato. La Meta è una squadra difficile da affrontare, anche perché sono reduci da un momento positivo, culminato dal successo esterno di domenica scorsa a Pozzuoli. Affronteremo un roster giovane ma che ha già maturato una buona esperienza in Serie B. Hanno nell’energia una delle caratteristiche migliori, soprattutto nella fase offensiva del gioco, ma difendono anche bene, e sono molto aggressivi, per cui per sarà un test molto importante.

Vogliamo vincere, ma per ottenere una vittoria saranno necessarie grande determinazione e soprattutto una solidità mentale per i 40’ di gioco, puntando sia sull’esperienza dei senior, che sulla voglia di emergere dei nostri under. Cerchiamo il riscatto, e per questo puntiamo ad iniziare il ritorno con un successo”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com