www.giornalelirpinia.it

    25/06/2024

L’Avellino trova il gol del riscatto con Maniero ed espugna Potenza

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Calcio8_pz_av_dice20.jpgMarcatori: 24’ st Maniero

POTENZA-AVELLINO 0-1

POTENZA (3-5-1-1): Marcone; Conson (28' st Spedalieri), Boldor, Coccia; Compagnon (24' st Volpe), Zampa, Sandri, Coppola (28' st Di Livio), Panico (31' pt Nigro); Ricci; Cianci. A disposizione: Santopadre, Brescia, Viteriti, Iuliano, Iacullo, Fontana, Di Somma, Lorusso. Allenatore: Capuano

AVELLINO (3-5-2): Pane; Ciancio, Miceli, Rocchi; Rizzo (8’ st Dossena), Bruzzo (34’ st Burgio), De Francesco, D’Angelo, Tito; Fella (18’ st Santaniello), Maniero (34’ st Bernardotto). A disposizione: Pezzella, Leoni, M. Silvestri, Mariconda,  Nikolic. Allenatore: Braglia

Arbitro: Matteo Mercenaro della sezione di Genova. Guardalinee: Alberto Zampese  e Andrea Torresan della sezione di Bassano del Grappa. Quarto uomo, Fabio Natilia della sezione di Molfetta.

Ammoniti: 8’ pt Rizzo, 20’ st Conson, 23’ st Ricci, 32’ st Bruzzo

Recuperi: 2’ pt più 5’ st

Note: angoli, 5-3

POTENZA – Bel colpo dell’Avellino che trova subito il riscatto battendo allo stadio Alfredo Viviani il Potenza dell’ex allenatore Capuano. È stata una gara tutto sommato equilibrata sul piano del gioco, ma la squadra di Braglia ha avuto il merito di rimanere concentrata senza sbilanciarsi più di tanto, badando al sodo e riuscendo, una volta in vantaggio grazie ad un bel gol di Maniero, a contenere la reazione dei lucani  per la conquista del pareggio. Biancoverdi ora impegnati a non perdere più colpi a partire da domenica prossima quando dovranno affrontare una nuova trasferta sul campo del Francavilla.

La cronaca Al 3’ pt subito buona occasione per il Potenza per passare in vantaggio con Ricci il cui tiro sfiora il palo. L’Avellino prende subito le contromisure e si fa più guardingo. Si agita già l’allenatore Braglia che viene richiamato verbalmente dal quarto uomo . All’8’ ammonito Rizzo per scorrettezza. È il Potenza che prova a dare consistenza a questa iniziale pressione ma l’Avellino sembra in grado di tenere il campo collocandosi in una posizione di attesa. Al 31’ sostituito nel Potenza l’infortunato Panico, al suo posto in campo Nigro. Al 39’ pt cartellino giallo per l’allenatore del Potenza Capuano. Gara che si mantiene su un sostanziale equilibrio in campo con le due squadre che pensano a controllarsi dando poco spazio, per ora, alle proposte offensive. Saranno due i minuti di recupero. Finisce il primo tempo sul risultato di 0-0.

Ripresa – Nessuna sostituzione nelle due squadre. Bordata, ad inizio di secondo tempo, di Compagnon, palla alta sulla traversa. Insiste in avanti il Potenza con Nigro che conduce le carica per i suoi. Al 4’ st diagonale di D’Angelo, para a terra Marcone. Al 6’ st assist in area di Maniero dalla destra,  Ciancio di testa fallisce clamorosamente il bersaglio in piena area. All’8’ st Dossena in campo al posto di  Rizzo. Al 15’ st conclusione di Cianci, non si lascia sorprendere un attento Pane. Al 18’ st bel colpo di testa di Dossena, si distende e para bene Marcone. Al 18’ st Santaniello rileva Fella. Al 20’ st cartellino giallo per Consonne per un fallo proprio su Santaniello. Squadre in campo molto attente a non scoprirsi e a ripartire in contropiede. Poche le emozioni sotto rete. Al 24’ st Capuano manda in campo Volpe al posto di Compagnon. Al 24’ st sblocca la partita con un preciso colpo di testa Maniero: Potenza 0-Avellino 1. Festeggiamenti e abbracci tra l’autore del gol, i suoi compagni e l’allenatore Braglia. Al 28’ st duplice sostituzione nel Potenza: fuori Coppola e Conson, dentro Spedalieri e Di Livio. Al 32’ st ammonito Bruzzo. Due cambi anche nell’Avellino al 34’ st: dentro  Burgio e Bernardotto, fuori Bruzzo e Maniero. Il Potenza, incitato da Capuano, insiste in avanti e ce la mette tutta per cercare di mettere a segno il gol del pareggio. L’Avellino concentrato ora alla difesa del risultato e pronto, però, a sfruttare le occasioni che si presentano in contropiede. Si sgola Capuano dall’area tecnica. Al 44’ st alto sulla traversa il tiro di D’Angelo. Saranno 5 i minuti di recupero. Potenza che si gioca tutte le chance per cercare di paregiare. Il risultato, però, non cambia. Vince l’Avellino grazie al gol-partita di Maniero.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com