www.giornalelirpinia.it

    10/06/2023

Braglia: «Con la Vibonese una partita non facile, se scendiamo di livello le buschiamo»

E-mail Stampa PDF

Piero BragliaAVELLINO – “Una partita non facile, loro hanno fatto bene anche a Palermo, perciò è una partita da starci attenti, molto attenti, da prepararla bene. Io penso che se scendiamo di livello rischiamo contro tutti, perciò non mi aspetto certo di scendere di livello. Mi lascia ben sparare il fatto che alcuni degli squalificati vogliono venire in ritiro da stasera, perché noi andiamo in ritiro da stasera. Le partite vanno giocate, vano affrontate in una certa maniera. Lo sappiamo benissimo quello che dobbiamo fare, se scendiamo di livello le buschiamo”.

Così il tecnico Piero Braglia presenta, nel corso della conferenza stampa di questa mattina, il  match di sabato contro la Vibonese allo stadio “Luigi Razza”.

“Ci siamo abituati, nel corso dell’attuale stagione, ad affrontare gare con numerose indisponibilità. Non è un aspetto che ci deve impressionare o condizionare. Dovremo fare la nostra gara dando il massimo per ottenere un risultato importante ”.

“La Vibonese è una squadra organizzata che ha quasi centrato l’obiettivo stagionale. Sicuramente giocheranno al massimo contro di noi per mettere definitivamente la parola fine sul discorso salvezza. Ogni partita nasconde le sue insidie, dovremo mantenere alta la concentrazione ed essere consapevoli che non ci regaleranno nulla”.

A proposito di chi dovrà sostituire infortunati e squalificati: “Rocchi quando è stato chiamato in causa ha sempre fatto bene. Ho sempre affermato che lui è un braccetto, quindi sostituto naturale di Luigi Silvestri. La formazione, come ho spesso affermato, la fanno le prestazioni. Chi gioca bene e merita non verrà mai escluso”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com