www.giornalelirpinia.it

    16/07/2024

Arriva il Catania, Gautieri carica l’Avellino

E-mail Stampa PDF

Carmine GautieriAVELLINO – “Mi aspetto una partita importante contro il Catania. Oggi finiremo la rifinitura dove analizzeremo i particolari dell’avversario. La reazione? Ieri abbiamo parlato per un ora e mezza per comprendere le sensazioni e lavorare sugli errori commessi. Sappiamo bene che il secondo tempo con il Messina non è stato all’altezza, siamo tutti coscienti di quanto fatto. Adesso voltiamo pagina, affronteremo una squadra con un attacco importante che nonostante le difficoltà societarie ha fatto molto bene. Noi dobbiamo migliorare negli errori commessi. La squadra, con il Messina, ha sempre cercato di proporre quanto fatto in allenamento. La mia analisi sull’ultima gara non sarebbe cambiata anche se avessimo vinto. Abbiamo parlato molto dell’aspetto mentale, andando ad analizzare cosa è cambiato nella seconda frazione di gioco”.

Così l’allenatore Carmine Gautieri presenta il match di domani con tra Avellino e Catania, gara che si sarebbe dovuta disputare il 26 febbraio scorso e che fu rinviata per neve.

“Domenica – spiega ancora il tecnico napoletano – abbiamo avuto giocatori che non erano in perfette condizioni fisiche con qualche elemento febbricitante. Abbiamo lavorato su vari aspetti in questi due giorni e anche oggi andremo ad analizzare altri aspetti. La squadra non ha mollato, abbiamo degli obiettivi importanti da raggiungere ed è sbagliato immaginare che i ragazzi abbiano gettato la spugna. In questo campionato non arriverai primo, ma ci sono i playoff e non vedo perché non potremmo fare bene per vincerli o giocarceli. Dobbiamo essere bravi noi a lavorare e arrivare al massimo. Fino a questo momento, nessuna squadra che abbiamo affrontato ci ha messo sotto. I tifosi non devono pensare che abbiamo mollato, onoreremo la maglia”.

Un passaggio dedicato agli infortuni“Scognamiglio ha giocato l’ultima gara con la febbre e attualmente è ancora febbricitante. Bove stesso discorso, lo abbiamo isolato prima della gara per comprendere se fosse Covid. Fortunatamente abbiamo evitato che si potesse creare un nuovo cluster. Di Gaudio? È a disposizione del gruppo e lo sto inseguendo gradualmente. Sarà una pedina fondamentale per noi nelle prossime partite. Questa squadra, questa tifoseria merita di uscire da questa categoria”.

Aggiornamento del 22 marzo 2022, ore 15.09 - In seguito alla positività di un membro del nucleo familiare, il calciatore Antonio Di Gaudio ha praticato un tampone nasofaringeo che ha dato come risultato la positività al Covid-19. Il calciatore è asintomatico e in isolamento presso la propria abitazione.

La società si è subito attivata per attuare tutte le procedure di prevenzione per la restante parte del gruppo squadra previste dal protocollo Figc vigente, sottoponendo i membri del club a un nuovo ciclo di tamponi che ha dato esito negativo per tutti coloro i quali hanno praticato l’esame.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com