www.giornalelirpinia.it

    16/06/2024

L’Avellino va sotto, rimonta e fa 2-2 col Taranto

E-mail Stampa PDF

Foto di Arturo GrecoMarcatori: 18’ pt e 15’ st Tommasini, 40’ pt D’Angelo, 33’ st Matera

TARANTO-AVELLINO 2-2

TARANTO (3-5-2): Vannucchi; Evangelisti (19’ st Formiconi), Antonini, Sciacca; Mastromonaco, A. Romano, Mazza, Labriola, Ferrara; Bifulco (40’ st Nocciolini), Tommasini (48’ st Rossetti). A disposizione: Loliva, Caputo, Provenzano, Fontana, Citarella, Colurciello, Marini, Finocchi, Canalicchio, Boccadamo. Allenatore: Capuano.

AVELLINO (4-3-3): Marcone; Rizzo, Moretti, Auriletto, Tito; Mazzocco (22’ st Di Gaudio), Matera, D'Angelo; Russo, Marconi (40’ st Gambale), Kanoute (35’ st Maisto). A disposizione: Pizzella, Tammaro, Sottini, Garetto, Tounkara, Ricciardi, Perrone. Allenatore: Rastelli.

Arbitro: Luca Cherchi della sezione di Carbonia. Assistenti: Francesco Valente della sezione di Roma 2 e Veronica Vettorel della sezione di Latina. Quarto uomo: Davide Di Marco della sezione di Ciampino.

Ammoniti: 23’ pt Mazza, 26’ st Tito, 30’ st Ferrara, 39’ st D’Angelo

Recuperi: 4’ pt più 5’ st

Note: angoli, 1-7

TARANTO – Un Avellino in vena di regali...pasquali fa 2-2 a Taranto al  termine di una gara che, nonostante i quattro gol, non è stata certo ricca di emozioni per i tifosi presenti sugli spalti dello stadio Iacovone. La squadra di Rastelli è andata due volte sotto a causa di evidenti e colpevoli distrazioni difensive, ma ha saputo in ogni caso mettere in campo la forza necessaria per recuperare ed evitare una nuova sconfitta. Prossimo impegno per Marconi e compagni il derby in programma a Castellammare contro la Juve Stabia domenica 2 aprile con inizio alle 17.30.

La cronacaSi parte. Non ancora arrivati i circa 200 tifosi irpini annunciati sugli spalti dell’Erasmo Iacovone. È il Taranto dell’ex allenatore Capuano che sembra in questa fase iniziale intenzionato ad imprimere ritmi subito elevati. Al 4’ pt blocca Marcone un tiro di Mazza dalla distanza. Avellino che per ora si limita a controllare. All’11’ pt sul fondo il colpo di testa di D’Angelo su cross di Rizzo dalla fascia destra. Gara che non sale di tono e che si assesta su livelli modesti. Arriva, comunque, al 18’ pt il vantaggio dei rossoblù con Tommasini che approfitta di una leggerezza di Mazzocco a centrocampo, s’incunea in area e fa fuori con tranquillità e precisione Marcone che nulla può fare se non guardare la palla che entra in rete. Ingresso, al 23’ pt, dei tifosi biancoverdi. Al 27’ pt si provvede da parte dei barellieri del 118 a soccorrere nel settore ospiti un tifoso dell’Avellino che sembra non si sia sentito bene. Gioco sospeso. Si riparte alla mezz’ora con un angolo calciato dall’Avellino. Tarda a prendere consistenza la reazione dell’Avellino. Al 37’ pt mette in angolo Vannucchi un colpo di testa di Mazzocco su cross di Tito. Arriva al 40’ pt il pareggio dell’Avellino grazie a D’Angelo che mette in rete una palla respinta in area piccola dal portiere Vannucchi. Dalla distanza, al 43’ pt, una conclusione di Tito, palla sul fondo. Ci saranno quattro minuti di recupero. Si va negli spogliatoi sull’1-1.

Ripresa – Non ci sono cambi. Al 3’ st fuori di poco il diagonale di Mastromonaco. Prova ad involarsi, al 6’ st, Kanoute in area avversaria, libera la difesa ionica. Squadre che s’attardano a controllarsi nella zona centrale del campo. In arrivo i primi cambi. Prova, al 13’ st, Tito dalla distanza, para a terra Vannucchi. Replica, un minuto dopo, Romano con un diagonale, palla sul fondo. Ancora in gol, al 15’ st, Tommasini grazie ad un nuovo regalo della difesa irpina, questa volta di Auriletto che sbaglia in pieno il controllo del suo avversario. Al 19’ st Formiconi in campo al posto di Evangelisti. Al 22’ st nuova amnesia della difesa irpina. Pronto a cambiare anche Rastelli. Entra Di Gaudio, fuori Mazzocco. Al 23’ st ammonito Mazza. Al 26’ st tocca anche a Tito. Al 30’ st ammonito Ferrara. Ristabilisce la parità, al 33’ st, l’Avellino grazie ad una staffilata da fuori area di Matera dopo un angolo calciato da Tito. Al 35’ st Maisto rileva Matera. Terzo cambio nell’Avellino al 40’ st: fuori Marconi, dentro Gambale. Nel Taranto, invece, Nocciolini per Bifulco. Ci si avvia verso la fine del match con le due squadre che sembrano accontentarsi del pareggio. Saranno 5 i minuti di recupero. Al 48’ st Rossetti per Tommasini. Il risultato non cambia.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com