www.giornalelirpinia.it

    31/01/2023

Tirreno-Adriatico, Ackermann centra subito il bis

E-mail Stampa PDF

Pascal AckermannFOLLONICA (Grosseto) – Il corridore tedesco Pascal Ackermann (Bora - Hansgrohe) ha vinto la seconda tappa della Tirreno-Adriatico Eolo, 201 km con partenza e arrivo da Camaiore e arrivo a Follonica. Sul traguardo ha preceduto Fernando Gaviria Rendon (Uae Team Emirates) e Rick Zabel (Israel Start - Up Nation). Pascal Ackermann consolida la maglia azzurra di leader della classifica generale.

RISULTATO FINALE
1 - Pascal Ackermann (Bora - Hansgrohe) - 201 km in 5h01'53"
2 - Fernando Gaviria Rendon (UAE Team Emirates) s.t.
3 - Rick Zabel (Israel Start - Up Nation) ​ s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1 - Pascal Ackermann (Bora - Hansgrohe)
2 - Fernando Gaviria Rendon (UAE Team Emirates) a 8"
3 - Magnus Cort Nielsen (EF Pro Cycling) a 16"

LE MAGLIE

  • Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata da Gazprom - Pascal Ackermann (Bora - Hansgrohe)
  • Maglia Arancio, leader della classifica a punti, sponsorizzata da Sportful - Pascal Ackermann (Bora - Hansgrohe)
  • Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata da Enel - Nathan Haas (Cofidis)
  • Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, sponsorizzata da Sara Assicurazioni - Nicola Bagioli (Androni Giocattoli - Sidermec)

Aggiornamento dell’8 settembre 2020, ore 18.34 - Il vincitore di tappa Pascal Ackermann e Maglia Azzurra, subito dopo l'arrivo, ha dichiarato: “Anche oggi la squadra ha corso veramente bene, nel finale i miei compagni mi hanno pilotato e lanciato alla perfezione. È stata una volata lunga e credo di aver lanciato lo sprint nel momento giusto. Le prossime tappe sono troppo difficili per me, potrei riprovare sabato, per il momento sono molto contento".

CONFERENZA STAMPA

Il vincitore di tappa e Maglia Azzurra  Pascal Ackermann, ha dichiarato: "Sono davvero molto contento della mia prestazione degli ultimi due giorni e di questi successi. La volata di oggi è stata diversa da quella di ieri, più nervosa e con più curve nel finale. Ho cercato di controllare e non lanciare lo sprint troppo presto, sono rimasto coperto e poi sono partito con una progressione che è stata comunque lunga. Le prossime tappe sono troppo dure per me ma sabato (Tappa 6) sarò pronto e proverò ad ottenere un altro successo".

Il secondo classificato Fernando Gaviria: "Puntiamo sempre alla vittoria ma non possiamo dirci delusi da un altro 2° posto. La forma è buona e abbiamo ancora altre opportunità per provarci. I prossimi giorni saranno più duri con tante salite ma spero di poterci provare ancora Sabato".

La Maglia Verde, Nathan Haas ha dichiarato: " Sono sorpreso di avere ancora la Maglia in tutta onestà. Non ero sicuro di poterla conservare un altro giorno e sono molto contento di vestirla anche domani. Non mi faccio illusioni, una volta che arrivenno le prime salite gli scalatori me la leveranno ma per il momento sono felice di indossarla per un altro giorno".

La Maglia Bianca Nicola Bagioli ha detto: "La squadra voleva essere presente nella fuga, così ci ho provato con gli altri attaccanti. Ho fatto la volata per lo sprint intermedio prendendo sia i punti che i secondi di abbuono che mi hanno portato ad indossare questa Maglia Bianca: è stata una buona giornata."

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com