www.giornalelirpinia.it

    31/01/2023

Pogacar il vincitore della Tirreno-Adriatico. Bauhaus conquista l'ultima tappa

E-mail Stampa PDF

Tadej Pogacar SAN BENEDETTO DEL TRONTO (Ascoli Piceno) – Tadej Pogacar (Uae Team Emirates) ha vinto la 57^ edizione della Tirreno-Adriatico Eolo. Jonas Vingegaard (Jumbo Visma) e Mikel Landa Meana (Bahrain Victorious) hanno chiuso al secondo e terzo posto in classifica generale.

Phil Bauhaus (Bahrain Victorious) ha vinto l'ultima tappa, 159 km con partenza e arrivo a San Benedetto del Tronto, precedendo Giacomo Nizzolo (Israel-Premier Tech) e Kaden Groves (Team BikeExchange - Jayco).

CLASSIFICA GENERALE

1 - Tadej Pogacar (UAE Team Emirates)

2 - Jonas Vingegaard (Jumbo Visma) a 1'52"

3 - Mikel Landa Meana (Bahrain Victorious) a 2'33"

RISULTATO DI TAPPA

1 - Phil Bauhaus (Bahrain Victorious) 159 km in 3h 39'58, alla media di 43.370 km/h

2 - Giacomo Nizzolo (Israel-Premier Tech) s.t.

3 - Kaden Groves (Team BikeExchange - Jayco) s.t.

MAGLIE - Le maglie di leader della 57esima Tirreno-Adriatico Eolo sono prodotte con tessuti Sitip e disegnate da Sportful

Maglia Azzurra, leader della classifica generale, sponsorizzata ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo - Tadej Pogacar (Uae Team Emirates)

Maglia Ciclamino, leader della classifica a punti, sponsorizzata Made in Italy - Tadej Pogacar (Uae Team Emirates)

Maglia Verde, leader del Gran Premio della Montagna, sponsorizzata Trenitalia - Quinn Simmons (Trek-Segafredo)

Maglia Bianca, leader della Classifica dei Giovani, nato dopo il 01/01/1997, sponsorizzata Wurth Modyf - Tadej Pogacar (Uae Team Emirates)

DICHIARAZIONI

Pochi secondi dopo aver attraversato il traguardo, il vincitore della classifica generale Tadej Pogacar ha dichiarato: "Ho avuto una buona giornata finale qui alla Tirreno-Adriatico. E' stato molto più rilassante delle tappe precedenti anche se ero un po' nervoso per lo sprint nel finale quindi sono rimasto concentrato fino alla fine. La giornata più bella è stata ieri ed è stata molto bella anche la prima tappa vinta. Sono felicissimo di aver vinto la Tirreno-Adriatico, vedremo cosa potrò fare nelle prossime corse. Posso sembrare imbattibile ma non lo sono".

Il vincitore di tappa Phil Bauhaus ha dichiarato: "Ho sempre creduto di poter vincere, ho avuto un inverno difficile ma sapevo di avere un'ottima condizione. Ho battezzato la ruota di Arnaud Démare e quando ho visto un varco sono partito. Ho detto ai miei compagni di squadra stamattina che sarebbe stato bello ampliare il palmares. Sono felicissimo".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com